MuSa alla #FDMROMA 2020

 

MuSa – Musica Sapienza insieme a tutti i musicisti d’Italia celebra la Festa della Musica

 

Salutare il solstizio d’estate attraverso l’allegria della musica. Così nasceva, nel 1982, la Festa della Musica, per celebrare l’arrivo della bella stagione facendo risuonare la musica in ogni angolo delle strade di città. 

Questo è un anno unico nel suo genere, il distanziamento e l’impossibilità di assembrarci in spazi fisici per godere insieme del clima della Festa ci ha trasferiti sui balconi e sulle piattaforme virtuali. Ma non per questo ci tiriamo indietro. Bisogna gioire del tempo, della vita e del futuro che ci aspetta, anche senza poter essere tutti insieme nello stesso luogo perché, come scrive il maestro Ezio Bosso, cui è dedicata l’edizione della Festa della Musica di Roma del 2020, “la musica mi ha dato il dono dell’ubiquità”. I MuSacisti di MuSa – Musica Sapienza, nonostante la distanza hanno deciso di essere ancora una volta tutti insieme, e raggiungere le case di tutti noi attraverso la rete, per poter portare la loro musica ovunque.

Per chi volesse alimentare la propria curiosità sui brani eseguiti, basta cliccare qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© Sapienza CREA - Nuovo Teatro Ateneo - Centro di servizi per le attività ricreative, culturali, artistiche, sociali e dello spettacolo - Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro, 5 00185 Roma Ed. CU017