MuSa per il Mandela Day 2020

 

 

MUSA BLUES, MUSA CLASSICA E MUSA JAZZ INSIEME PER IL MANDELA DAY 2020

 

Nelson Mandela muore il 5 dicembre del 2013 all’età di 95 anni. Nella sua intensa vita trascorre 27 anni in prigione per aver lottato contro il sistema di segregazione razziale in Sudafrica, noto come apartheid. E’ stato il primo presidente sudafricano eletto democraticamente nel 1994, e dopo soli 5 anni, nel 1999, si è ritirato dalla vita pubblica, senza per questo rinunciare alle sue battaglie umanitarie. 
Le parole di Nelson Mandela sono patrimonio di un linguaggio divenuto internazionale in tema di diritti umani, come quelle pronunciate durante un’arringa durata 4 ore al processo di Rivonia per l’accusa di sabotaggio e cospirazione: “Ho nutrito l’ideale di una società libera e democratica, in cui tutte le persone vivono insieme in armonia… Questo è un ideale per cui vivo e che spero di realizzare. Ma se è necessario, è un ideale per il quale sono pronto a morire”.
Una società libera e democratica, fondata sull’armonia e il rispetto tra i popoli: le nostre società si sono vertiginosamente evolute in senso tecnologico, ma quanta strada deve ancora compiere oggi la società civile per raggiungere il vero progresso, che è quello umano? 
Sono trascorsi sette anni dalla morte del presidente Mandela, e anche quest’anno tutto il mondo celebra il 18 luglio la giornata dedicata alla figura di un uomo che non hai mai dimenticato i deboli della Terra. Il coro MuSa Blues, diretto dal maestro Giorgio Monari, insieme alle orchestre MuSa Classica e MuSa Jazz, partecipa per la settima volta alle celebrazioni mondiali, quest’anno con una produzione a distanza, fatta di musica e di parole. Durante la visione e l’ascolto dei due brani vi suggeriamo di leggere questo testo scritto da Giorgio Monari, coordinatore del progetto. 

 

Per gli approfondimenti tecnici e le curiosità sul metodo di realizzazione di concerti a distanza, ecco qui alcune note. 
 
 
 
 

 

© Sapienza CREA - Nuovo Teatro Ateneo - Centro di servizi per le attività ricreative, culturali, artistiche, sociali e dello spettacolo - Sapienza Università di Roma - Piazzale Aldo Moro, 5 00185 Roma Ed. CU017